Agrigento
                            Le Difese di Lampedusa                                 

                      Bunker n.2 di Punta Maccaferri

torna alla mappa dell'isola

 

 

Il bunker n.2 di Punta Maccaferri è una postazione completamente scavata nella roccia il cui ingresso è situato su un piano roccioso posto a 1,5 m sul livello del mare. Quest'ultimo è costituito da una galleria larga 1 m ed alta 1,96 m, con volta a botte ribassata.
A fianco dell'ingresso si apre un piccolo posto di guardia con due feritoie, di cui una rivolta verso la direzione di approccio.
Dall'esterno, il posto di guardia ha l'aspettodi una piccola casamatta mimetizzata da blocchetti di roccia.

Il corridoio d'ingresso si inoltra per 16 m all'interno della roccia con una doppia svolta, per poi piegare a destra e, dopo 5 m, portare in una stanza rettangolare (7 m x 3 m) alta 2,1 m e con una piccola nicchia per illuminazione sul lato destro. Le pareti sono completamente rivestite di calcestruzzo.

 

Dal lato opposto della stanza si apre un altro corridoio che svolta subito a destra riportandosi in direzione della parete esterna; dopo circa 6 m questo corridoio si biforca e conduce a due casematte affacciate sulla pareteesterna.

 

 

 

L'aspetto che differenzia questo bunker da tutti gli altri è la presenza di una cavità naturale semisommersa posta sotto l'area compresa fra la stanza e le due casematte in parete. Lo strato di roccia compreso fra il soffitto della grotta marina ed il pavimento del corridoio, dello spessore di circa 1 m, è collassato, probabilmente per l'azione congiunta dei marosi e dell'indebolimento causato dallo scavo della fortificazione, come se la grotta marina fosse penetrata all'interno del bunker. Circa la metà del pvoimento in calcestruzzo della stanza è stato asportato dalla forza del mare.

In corrispondenza della svolta a destra dopo la stanza non esiste più il basamento di roccia. Da qui il corridoio si dirige verso la parete esterna, fino a giungere alla casamatta di destra.
Il pavimento del corridoio che porta alla casamatta di sinistra è invece del tutto collassato nella sottostante grotta marina.

 

                                                                                                    (fonte: "I Fortini di Lampedusa" di Graziano Ferrari)

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare della prima casamatta all'ingresso. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare della visuale dall'interno dell'ingresso. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare dell'interno della prima casamatta. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare del primo corridoio. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare del primo corridoio. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare dell'interno del primo corridoio. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare dell'interno della stanza. Data dello scatto: settembre 2017.

Bunker n.2 di Punta Maccaferri
Bunker n.2 di Punta Maccaferri

Bunker n.2 di Punta Maccaferri. Particolare del secondo corridoio (in parte crollato) che porta alla parete esterna ed alla seconda casamatta. Data dello scatto: settembre 2017.