torna alle categorie

        Valle d'Aosta
          Architettura

Antey-Saint-André
Antey-Saint-André

Centrale idroelettrica Covalou a Antey-Saint-André di Valtournenche in Val d'Aosta. Costruita nel 1925-1926 su progetto dell'architetto Giovanni Muzio per la SIP (Società Idroelettrica Piemontese che, dopo la vendita all'ENEL delle sue centrali per via della nazionalizzazione, diverrà monopolista del settore telefonico nel 1964) sfutta un salto di 554 m. Data dello scatto: settembre 2020. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose informazioni a riguardo.

press to zoom
Antey-Saint-André
Antey-Saint-André

Centrale idroelettrica Covalou a Antey-Saint-André di Valtournenche in Val d'Aosta. Costruita nel 1925-1926 su progetto dell'architetto Giovanni Muzio per la SIP (Società Idroelettrica Piemontese che, dopo la vendita all'ENEL delle sue centrali per via della nazionalizzazione, diverrà monopolista del settore telefonico nel 1964) sfutta un salto di 554 m. Particolare. Data dello scatto: settembre 2020. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose informazioni a riguardo.

press to zoom
Aosta
Aosta

Casa Littoria ad Aosta, inaugurata nel 1938. Data dello scatto: settembre 2019. Si ringrazia Alessandro Sanguedolce per il contributo.

press to zoom
Aosta
Aosta

Casa Littoria ad Aosta, inaugurata nel 1938. Particolare. Data dello scatto: marzo 2020. Si ringrazia Alessandro Sanguedolce per il contributo.

press to zoom
Aosta
Aosta

Casa Littoria ad Aosta, inaugurata nel 1938. Particolare. Data dello scatto: marzo 2020. Si ringrazia Alessandro Sanguedolce per il contributo.

press to zoom
Aosta
Aosta

Palazzo delle Poste ad Aosta. Particolare. Data dello scatto: marzo 2020. Si ringrazia Alessandro Sanguedolce per il contributo.

press to zoom
Aosta
Aosta

Palazzo delle Poste ad Aosta. Particolare. Data dello scatto: settembre 2010.

press to zoom
Breuil-Cervinia
Breuil-Cervinia

Funivia del Breuil nella località montana di Breuil-Cervinia vista dal versante svizzero. Nel 1934, ad opera di alcuni imprenditori, iniziò lo sviluppo turistico del Breuil, che assunse il nome Cervinia in epoca fascista, fino ad allora prevalentemente pascolo di montagna. Nel 1936 si inaugurò un primo tratto di funivia fino a Plan Maison (500m più in alto) ad opera della famosa ditta "Ceretti e Tanfani" di Milano. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo.

press to zoom
Breuil-Cervinia
Breuil-Cervinia

Funivia del Breuil nella località montana di Breuil-Cervinia. Da Plan Maison la ditta "Agudio" realizzò il tratto finale per i 3480 metri della Testa Grigia (Plateau Rosa), superando un dislivello di oltre 900 metri in due tronchi, con una sola via di corsa e cabine da 30 posti. Quest'ultimo fu inaugurato nel 1939 dal Principe di Piemonte Umberto II di Savoia e dal Ministro delle Comunicazioni Benni. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo.

press to zoom
Breuil-Cervinia
Breuil-Cervinia

Funivia del Breuil nella località montana di Breuil-Cervinia. Particolare delle stazioni intermedie tra Plan Maison e Plateau Rosa, viste da quest'ultimo: a sinistra quella del 1939 (che ha dietro di sè la torre per i contrappesi, appena visibile), a destra quella del 1961. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose informazioni a riguardo.

press to zoom
Breuil-Cervinia
Breuil-Cervinia

Autorimessa in via Guido Rey nella località montana di Breuil-Cervinia prevista nel piano regolatore del 1937. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose informazioni a riguardo.

press to zoom
Breuil-Cervinia
Breuil-Cervinia

Autorimessa in via Guido Rey nella località montana di Breuil-Cervinia prevista nel piano regolatore del 1937. Particolare. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose informazioni a riguardo.

press to zoom
Valtournenche
Valtournenche

Centrale idroelettrica Maen a Valtournenche in Val d'Aosta. Costruita nel 1924-1928 su progetto dell'arch. Giovanni Muzio per la SIP (Società Idroelettrica Piemontese che, dopo la vendita all'ENEL delle sue centrali per via della nazionalizzazione, diverrà monopolista del settore telefonico) è alimentata dal lago artificiale di Cignana (completato sempre nel 1928) tramite due condotte forzate. Data scatto: settembre 2020. Si ringrazia D. Barberis per il contributo e le preziose informazioni.

press to zoom
Valtournenche
Valtournenche

Centrale idroelettrica Maen a Valtournenche in Val d'Aosta. Costruita nel 1924-1928 su progetto dell'arch. Giovanni Muzio per la SIP (Società Idroelettrica Piemontese che, dopo la vendita all'ENEL delle sue centrali per via della nazionalizzazione, diverrà monopolista del settore telefonico) è alimentata dal lago artificiale di Cignana (completato sempre nel 1928) tramite due condotte forzate. Data scatto: settembre 2020. Si ringrazia D. Barberis per il contributo e le preziose informazioni.

press to zoom
Valtournenche
Valtournenche

Centrale idroelettrica Maen a Valtournenche in Val d'Aosta. Particolare dell'esterno di una delle due sale (adibita successivamente ad ospitare eventi). Data dello scatto: settembre 2020. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose

press to zoom
Valtournenche
Valtournenche

Centrale idroelettrica Maen a Valtournenche in Val d'Aosta. Particolare. Data dello scatto: settembre 2020. Si ringrazia Davide Barberis per il contributo e le preziose informazioni a riguardo.

press to zoom