torna alle categorie

                        Napoli

Segnalazioni & Tracce della Guerra

Napoli Sotterranea
Napoli Sotterranea. Quelli che in passato furono cunicoli e cisterne dell'acquedotto greco che si estende per ben quattro chilometri sotto le strade cittadine, vennero utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale come rifugi antiaerei per la popolazione. Purtroppo, nonostante tra le loro mura avessero cercato riparo, il 21 febbraio 1943 non sopravvissero ad un bombardamento settantadue persone. Data dello scatto: dicembre 2012.
Napoli Sotterranea
Napoli Sotterranea. Quelli che in passato furono cunicoli e cisterne dell'acquedotto greco che si estende per ben quattro chilometri sotto le strade cittadine, vennero utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale come rifugi antiaerei per la popolazione. Purtroppo, nonostante tra le loro mura avessero cercato riparo, il 21 febbraio 1943 non sopravvissero ad un bombardamento settantadue persone. Data dello scatto: dicembre 2012.
Napoli Sotterranea
Napoli Sotterranea. Quelli che in passato furono cunicoli e cisterne dell'acquedotto greco che si estende per ben quattro chilometri sotto le strade cittadine, vennero utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale come rifugi antiaerei per la popolazione. Purtroppo, nonostante tra le loro mura avessero cercato riparo, il 21 febbraio 1943 non sopravvissero ad un bombardamento settantadue persone. Data dello scatto: dicembre 2012.
Napoli Sotterranea
Napoli Sotterranea. Quelli che in passato furono cunicoli e cisterne dell'acquedotto greco che si estende per ben quattro chilometri sotto le strade cittadine, vennero utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale come rifugi antiaerei per la popolazione. Purtroppo, nonostante tra le loro mura avessero cercato riparo, il 21 febbraio 1943 non sopravvissero ad un bombardamento settantadue persone. Data dello scatto: dicembre 2012.
Napoli Sotterranea
Napoli Sotterranea. Quelli che in passato furono cunicoli e cisterne dell'acquedotto greco che si estende per ben quattro chilometri sotto le strade cittadine, vennero utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale come rifugi antiaerei per la popolazione. Purtroppo, nonostante tra le loro mura avessero cercato riparo, il 21 febbraio 1943 non sopravvissero ad un bombardamento settantadue persone. Data dello scatto: dicembre 2012.
Show More