torna alle categorie

          Albania Italiana
Scritte & Motti del Ventennio

Dhërmi
Dhërmi

Scritta a Dhermi risalente alla propaganda del dittatore comunista Hoxha, asceso al potere nel 1944 fino alla sua morte nel 1985. Particolare. Data dello scatto: agosto 2018.

press to zoom
Dhërmi
Dhërmi

Scritta a Dhermi risalente alla propaganda del dittatore comunista Hoxha, asceso al potere nel 1944 fino alla sua morte nel 1985. Particolare. Data dello scatto: agosto 2018.

press to zoom
Dhërmi
Dhërmi

Scritta a Dhermi risalente alla propaganda del dittatore comunista Hoxha, asceso al potere nel 1944 fino alla sua morte nel 1985. Particolare. Data dello scatto: agosto 2018.

press to zoom
Përmet
Përmet

Scritta a Përmet. Dice: "CHI DICE FANTERIA DICE POPOLO NELLA PIÙ LATA E PROFONDA ESPRESSIONE DELLA PAROLA. CHI DICE FANTERIA DICE EROISMO DI POPOLO DAI PRIMI EVI DELLA STORIA AD OGGI. CHI DICE FANTERIA DICE L’ELEMENTO DECISIVO DELLE BATTAGLIE E DELLA GUERRA: OGGI COME IERI, DOMANI COME OGGI E SEMPRE. Mussolini". Da uno scritto dettato per il primo numero della Rivista di Fanteria e riprodotto sul Popolo d'Italia del 28.01.'34. Data scatto: gennaio 2006. Si ringrazia R. Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Scritta a Përmet. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Seconda scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "ROMA DOMA". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini ai giovani fascisti a Roma il 5 settembre 1937. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Terza scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "MOLTI NEMICI MOLTO ONORE". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 23 novembre 1931. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Terza scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Quarta scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "LA FANTERIA ITALIANA, COMBATTENDO SEMPRE DA VICINO COL BRACCIO E COL PETTO, CONFERMÒ IN INNUMEREVOLI PROVE DI ARDIMENTO L'INSUPERABILE VALORE DELLA GENTE NOSTRA. Emanuele II". Dal Regio Decreto del 28 settembre 1855 emanato da Vittorio Emanuele II col quale venne ricostituito l'Ordine Militare di Savoia. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Quarta scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "LA FANTERIA ITALIANA, COMBATTENDO SEMPRE DA VICINO COL BRACCIO E COL PETTO, CONFERMÒ IN INNUMEREVOLI PROVE DI ARDIMENTO L'INSUPERABILE VALORE DELLA GENTE NOSTRA. Emanuele II". Dal Regio Decreto del 28 settembre 1855 emanato da Vittorio Emanuele II col quale venne ricostituito l'Ordine Militare di Savoia. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Quarta scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "LA FANTERIA ITALIANA, COMBATTENDO SEMPRE DA VICINO COL BRACCIO E COL PETTO, CONFERMÒ IN INNUMEREVOLI PROVE DI ARDIMENTO L'INSUPERABILE VALORE DELLA GENTE NOSTRA. Emanuele II". Dal Regio Decreto del 28 settembre 1855 emanato da Vittorio Emanuele II col quale venne ricostituito l'Ordine Militare di Savoia. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Quarta scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "LA FANTERIA ITALIANA, COMBATTENDO SEMPRE DA VICINO COL BRACCIO E COL PETTO, CONFERMÒ IN INNUMEREVOLI PROVE DI ARDIMENTO L'INSUPERABILE VALORE DELLA GENTE NOSTRA. Emanuele II". Dal Regio Decreto del 28 settembre 1855 emanato da Vittorio Emanuele II col quale venne ricostituito l'Ordine Militare di Savoia. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Quinta scritta all'interno di una ex caserma in stato di abbandono a Përmet. Dice: "CREDERE OBBEDIRE COMBATTERE". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini alla Vecchia Guardia a Roma il 26 marzo 1939. Il trinomio fu inserito nell'articolo 4 dello statuto del Partito. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom
Përmet
Përmet

Scritta "Hoxha" a Përmet. Anche il dittatore comunista, asceso al potere nel 1944 fino alla sua morte nel 1985, si affidò alla propaganda murale. Data dello scatto: gennaio 2006. Si ringrazia il sig. Renato Ferrais per il contributo.

press to zoom