torna alle categorie

                 Belluno

Scritte & Motti del Ventennio

Auronzo di Cadore
Auronzo di Cadore

Scritta "DUX" fatta a mano ad Auronzo di Cadore in provincia di Belluno. Data dello scatto: gennaio 2020. Si ringrazia il sig. Francesco Fioni per il contributo.

Auronzo di Cadore
Auronzo di Cadore

Scritta ad Auronzo di Cadore in provincia di Belluno. Dice: "NOI SIAMO GLI ANTICIPATORI DI UN AVVENIRE. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini in piazza Duomo a Milano l'1 novembre 1936. Data dello scatto: gennaio 2020. Si ringrazia il sig. Francesco Fioni per il contributo.

Auronzo di Cadore
Auronzo di Cadore

Scritta ad Auronzo di Cadore in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2020. Si ringrazia il sig. Francesco Fioni per il contributo.

Feltre
Feltre

Scritta quasi totalmente scomparsa a Feltre in provincia di Belluno. Dice: "LE FRONTIERE NON SI DISCUTONO, SI DIFENDONO. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini in Parlamento il 16 Marzo 1938. Data dello scatto: ottobre 2011. Si ringrazia A. Contarini per il contributo.

Feltre
Feltre

Scritta quasi totalmente scomparsa a Feltre in provincia di Belluno. Dice: "LE FRONTIERE NON SI DISCUTONO, SI DIFENDONO. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini in Parlamento il 16 Marzo 1938. Particolare. Data dello scatto: ottobre 2011. Si ringrazia A. Contarini per il contributo.

Feltre
Feltre

Scritta a Feltre in provincia di Belluno. Dice: "MENTRE IN TANTE PARTI DEL MONDO TUONA IL CANNONE, FARSI DELLE ILLUSIONI È FOLLIA, NON PREPARARSI È DELITTO. NOI NON CI ILLUDIAMO E CI PREPARIAMO". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma l'11 agosto 1938 dall'osservatorio nella Piana del Cavaliere in occasione della conclusione delle manovre del Corpo d'Armata di Roma. Data dello scatto: maggio 2011.

Feltre
Feltre

Scritta a Feltre in provincia di Belluno. Dice: "MENTRE IN TANTE PARTI DEL MONDO TUONA IL CANNONE, FARSI DELLE ILLUSIONI È FOLLIA, NON PREPARARSI È DELITTO. NOI NON CI ILLUDIAMO E CI PREPARIAMO". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma l'11 agosto 1938 dall'osservatorio nella Piana del Cavaliere in occasione della conclusione delle manovre del Corpo d'Armata di Roma. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Fener
Fener

Scritta a Fener, frazione di Alano di Piave in provincia di Belluno. Dice: "NOI DICIAMO CHE SOLO IDDIO PUÒ PIEGARE LA VOLONTÀ FASCISTA, GLI UOMINI E LE COSE MAI". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 3 dicembre 1934 in occasione della premiazione degli agricoltori della nona Battaglia del Grano. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Fener
Fener

Scritta a Fener, frazione di Alano di Piave in provincia di Belluno. Dice: "NOI DICIAMO CHE SOLO IDDIO PUÒ PIEGARE LA VOLONTÀ FASCISTA, GLI UOMINI E LE COSE MAI". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 3 dicembre 1934 in occasione della premiazione degli agricoltori della nona Battaglia del Grano. Data dello scatto: maggio 2011.

Forno di Zoldo
Forno di Zoldo

Scritta a Forno di Zoldo, frazione di Zoldo Alto in provincia di Belluno. Dice: "IL CREDO DEL FASCISTA È UN CREDO EROICO". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 18 marzo 1934 in occasione della seconda Assemblea Quinquennale del Regime. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Forno di Zoldo
Forno di Zoldo

Scritta a Forno di Zoldo, frazione di Zoldo Alto in provincia di Belluno. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Fusine
Fusine

Scritta "duce" a Fusine, frazione di Val di Zoldo in provincia di Belluno. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Laggio di Cadore
Laggio di Cadore

Scritta completamente restaurata a Laggio di Cadore, frazione di Vigo di Cadore in provincia di Belluno. Dice: "CHIUNQUE OSASSE ATTENTARE AI DIRITTI E AGLI INTERESSI DELLA PATRIA, TROVEREBBE IN TERRA, IN MARE, IN CIELO, LA IMMEDIATA, RISOLUTA, FIERISSIMA RISPOSTA DI UN INTERO POPOLO IN ARMI". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 18 dicembre 1938. Data dello scatto: gennaio 2018.

Lentiai
Lentiai

Scritta a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Dice: "NELL'ITALIA FASCISTA IL CAPITALE È AGLI ORDINI DELLO STATO. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini ad Aprilia il 28 ottobre 1937. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia il sig. Marco Signoretto per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Dice: "NELL'ITALIA FASCISTA IL CAPITALE È AGLI ORDINI DELLO STATO. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini ad Aprilia il 28 ottobre 1937. Data dello scatto: aprile 2020. Si ringrazia il sig. Roberto Carboni per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia il sig. Marco Signoretto per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: aprile 2020. Si ringrazia il sig. Roberto Carboni per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: aprile 2020. Si ringrazia il sig. Roberto Carboni per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta cancellata "VINCEREMO" e profilo di Benito Mussolini a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia il sig. Marco Signoretto per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta cancellata "VINCEREMO" e profilo di Benito Mussolini a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: aprile 2020. Si ringrazia il sig. Roberto Carboni per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta cancellata "VINCEREMO" e profilo di Benito Mussolini a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2010. Si ringrazia il sig. Marco Signoretto per il contributo.

Lentiai
Lentiai

Scritta quasi scomparsa a Lentiai, frazione di Borgo Valbelluna in provincia di Belluno. Dice: "IL NOSTRO AMORE PER IL POPOLO, AMORE ARMATO E SEVERO, È TUTTO VIBRANTE DI UNA PROFONDA E CONSAPEVOLE UMANITÀ". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Bologna il 24 ottobre 1936. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Quero Vas
Quero Vas

Scritta a Quero Vas in provincia di Belluno. Dice: "ANDREMO CONTRO CHIUNQUE, DI QUALUNQUE COLORE, TENTASSE DI TRAVERSARCI LA STRADA". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Eboli il 6 luglio 1935 al passaggio in rivista di quattro battaglioni di CC. NN. in partenza per l'Africa. Data dello scatto: maggio 2011.

Quero Vas
Quero Vas

Scritta a Quero Vas in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Quero Vas
Quero Vas

Seconda scritta a Quero Vas in provincia di Belluno. Dice: "IL CREDO DEL FASCISTA È L'EROISMO, QUELLO DEL BORGHESE È L'EGOISMO. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 18 marzo 1934 in occasione della seconda Assemblea Quinquennale del Regime. Data dello scatto: maggio 2008. Si ringrazia il sig. Marco Signoretto per il contributo.

Quero Vas
Quero Vas

Terza scritta a Quero Vas in provincia di Belluno. Dice: "NON V'È ASSEDIO CHE POSSA PIEGARCI, NÉ COALIZIONE, PER QUANTO NUMEROSA, CHE POSSA ILLUDERSI DI DISTOGLIERCI DALLE NOSTRE METE". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini alla Camera dei Deputati il 7 dicembre 1935 contro la politica sanzionista. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Piz - Camolino
Piz - Camolino

Scritta a Piz - Camolino, frazione di Sospirolo in provincia di Belluno. Dice: "SOLO IDDIO PUÒ PIEGARE LA VOLONTÀ FASCISTA, GLI UOMINI E LE COSE MAI" o anche "SOLTANTO DIO POTRÀ PIEGARCI, GLI UOMINI E LE COSE MAI. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 3 dicembre 1934 in occasione della premiazione degli agricoltori della nona Battaglia del Grano. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Piz - Camolino
Piz - Camolino

Seconda scritta a Piz - Camolino, frazione di Sospirolo in provincia di Belluno. Dice: "NESSUNO PENSI DI PIEGARCI SENZA PRIMA AVERE DURAMENTE COMBATTUTO". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 2 ottobre 1935 in occasione della dichiarazione dell'intervento militare italiano in Abissinia. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Santa Fosca
Santa Fosca

Scritta a Santa Fosca, frazione di Selva di Cadore in provincia di Belluno. Dice: "CAMMINARE, COSTRUIRE E, SE (È) NECESSARIO, COMBATTERE E VINCERE. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Torino il 23 ottobre 1932 in occasione del decennale della Marcia su Roma. Lo stesso motto fu poi ripetuto dal Duce il 14 maggio 1939, sempre a Torino. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Santa Fosca
Santa Fosca

Scritta a Santa Fosca, frazione di Selva di Cadore in provincia di Belluno. Particolare. Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.

Santa Fosca
Santa Fosca

Seconda scritta a Santa Fosca, frazione di Selva di Cadore in provincia di Belluno. Dice: "LA TERRA E LA RAZZA SONO INSCINDIBILI, ATTRAVERSO LA TERRA SI FA LA STORIA DELLA RAZZA E LA RAZZA DOMINA E SVILUPPA E FECONDA LA TERRA. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 3 maggio 1936 in occasione della premiazione dei "Fedeli della Terra". Data dello scatto: settembre 2011. Si ringrazia l'arch. Claudio Marsilio per il contributo.

Santa Fosca
Santa Fosca

Seconda scritta a Santa Fosca, frazione di Selva di Cadore in provincia di Belluno. Dice: "LA TERRA E LA RAZZA SONO INSCINDIBILI, ATTRAVERSO LA TERRA SI FA LA STORIA DELLA RAZZA E LA RAZZA DOMINA E SVILUPPA E FECONDA LA TERRA. Mussolini". Dal discorso pronunciato da Benito Mussolini a Roma il 3 maggio 1936 in occasione della premiazione dei "Fedeli della Terra". Data dello scatto: gennaio 2015. Si ringrazia il sig. Gianni Valerio per il contributo.